Pagine

venerdì 11 luglio 2014

IL MIO SAPONE ANTICELLULITE

Io sono stata sempre afflitta da quell'odioso inestetismo che corrisponde al nome di cellulite, che è un male che affligge una gran parte di donne, qualcuno ha detto la cellulite è democratica affligge tutte le donne. (mal comune mezzo gaudio?) No, non mi sento assolutamente consolata .

Molte sono le cause che la provocano, la familiarità, gli ormoni femminili,uno stile di vita sbagliato, la sedentarietà, il fumo, la cattiva alimentazione. tutte doti che hanno contraddistinto la mia vita.

Da ragazza era meno evidente perché ero molto magra ma adesso con l'avanzare dell'età e con i chili in più accumulati la cosa è più evidente.

Ho fatto di tutto per eliminare questo fastidioso problema, senza però diventarne succube, ho preso sempre le cose con la dovuta leggerezza, si il problema c'è ma non è certo una cosa di vitale importanza.

Ho attraversato varie fasi, c'è stato il periodo delle creme anticellulite e quindi comperavo creme da giorno da notte, riscaldanti , raffreddanti, che ti  davano un certo sollievo, ma come diceva qualcuno di mia conoscenza " ti lascia come ti trova".

Poi c'è stata la fase massaggio, quindi massaggi drenanti, bendaggi,  le punturine sottopelle che ancora se ci penso mi vengono i brividi, che dolore.

Quindi  il periodo fanghi , quello è stato un periodo divertente. Ritornavo il pomeriggio dal lavoro e come primo pensiero andavo in bagno , mi spalmavo questo fango sulle gambe e mi avvolgevo di pellicola trasparente, poi un bel pantaloncino e via con i lavori di casa, preparare la cena, stendere i panni, ogni tanto dal pantalone usciva fuori un lembo di pellicola e tutti a ridere , quante risate con i ragazzi e quante foto mi hanno fatto di nascosto per immortalare la mia tenuta (naturalmente non ve li mostrerò sono veramente incresciose).

Erano e sono rimedi costosi che impegnano tempo e denaro e purtroppo non ti risolvono il problema. Sono trattamenti che andrebbero ripetuti ogni anno costantemente e purtroppo io non sono costante  e poi c'è il problema economico che diventa sempre più serio.

Allora ho pensato di fare qualcosa da me, da ragazza  comperavo dei saponi alle alghe che trovavo efficaci , ma non riesco più a trovarli e allora ho pensato perchè non fare un sapone tutto mio?


Dopo vari tentativi è nato il mio sapone anticellulite composto da una miscela di

fondi di caffè
caffè in polvere
polvere di fucus
olio di mandorle
a tazzulella e cafè






Vi assicuro che è fenomenale, io ormai lo utilizzo da più di un mese, ha un effetto scrub,  lascia la pelle morbidissima,  toglie tutte le impurità. E' fatto con ingredienti naturali ed è formidabile per la cellulite, il fucus è un vero concentrato di acqua marina che attiva il metabolismo e la caffeina è conosciuta per la sua capacità di stimolare il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti.



 Se l'arma più efficace per combattere la cellulite è la costanza che c'è di meglio della doccia?  è una cosa che facciamo ogni giorno d'estate e d'inverno, non dobbiamo prendere appuntamenti, non dobbiamo perdere tempo e soprattutto non dobbiamo spendere soldi inutilmente, basta una semplice doccia e un semplice lavaggio con il sapone al caffè per avere risultati sorprendenti a un costo veramente irrisorio anche perchè il sapone ha una lunga durata.

Ed ecco il mio splendido sapone






Che ne dite volete fare una prova?