Pagine

domenica 21 luglio 2013

E' L'UOMO PER ME?
 
"è l'uomo per me fatto apposta per me"

questa è la famosa canzone di Mina ma nella realtà è cosi? l'uomo che si è scelto è davvero l'uomo adatto  ?

 Le cose sono molto cambiate adesso, una volta ci si sposava quasi ad occhi chiusi senza in realtà conoscere  quello che sarebbe stato il compagno di vita, adesso invece c'è più libertà, la possibilità di conoscersi meglio, in alcuni casi anche di convivere.

Io dico che una persona non si conosce mai abbastanza oppure le avversità della vita o la routine stessa della vita porta a cambiare totalmente un uomo o una  donna, altrimenti come  spiegare questi orribili episodi che si verificano quasi giornalmente?

Che cosa spinge una donna a continuare a vivere accanto a un uomo che non  è più lo stesso , che non dimostra lo stesso affetto che magari è diventato anche violento?

Forse è una  sfida con se stessa, con la capacità di gestire una relazione turbolenta.
Anche se sembrano forti queste donne in realtà sono deboli ,fragili. Accettano tutto dal partner per evitare che lui fugga, si adattano a fare di tutto , da infermiere, mamma, amante sperando di poterlo cambiare e legarlo a se.

All'inizio della relazione sembra tutto bello, la donna si sente gratificata di poter aiutare il suo uomo, di potersi accollare i problemi e magari risolverli, ma questo modo di vivere non può certo durare e quando iniziano le prime avvisaglie la donna tende a minimizzare.

Quando Lui inizia a dimenticare gli impegni, la offende verbalmente magari davanti agli amici, sparisce per ore senza dare spiegazioni, la donna invece di aprire gli occhi trova sempre una scusa ,cerca di convincersi da sola che si tratta di un episodio sporadico, e per non spiegare agli altri che lui in realtà è cambiato si chiude in se stessa e non si confida con nessuno e riesce a negare l'evidenza.

Questa situazione dura finchè la donna non si convince che forse è il caso di chiudere la relazione, cioè quando la situazione comincia a diventare insostenibile, quando la donna si accorge che non ha più armi da sfoderare perché il suo uomo non cambierà mai.

Migliorare la propria vita e uscire da una situazione complicata è sempre possibile basta volerlo, basta convincersi che continuare una relazione sbagliata è inutile e a lungo andare può diventare pericoloso.

Essere invischiate in una relazione turbolenta fa invecchiare rapidamente sia dal punto di vista psicologico che da quello fisico, inaridisce e fa perdere la gioia di vivere.

In casi del genere è sbagliato isolarsi, chiudersi in se stessi, è invece necessario mantenere i contatti con gli amici e soprattutto con i familiari che possono dare dei sani consigli o meglio ancora rivolgersi ad uno psicologo che aiuterà a prendere consapevolezza della propria situazione.

Non arrendetevi ragazze, non pensate di poter risolvere da sole tutti i problemi, nessun uomo , nessun compagno vale la vostra vita, la vostra libertà.