Pagine

mercoledì 21 agosto 2013

LO SAPEVATE CHE ....?


FA BENE CAMMINARE A PIEDI NUDI

Lo studio è stato effettuato in un ospedale di Chicago  su un gruppo di malati di osteoartrite .La ricerca ha dimostrato che chi ha problemi alle ginocchia trova beneficio a camminare a piedi nudi perché questo tipo di camminata permette di caricare il 19% di peso corporeo in meno su questa articolazione molto delicata.

GLI OCCHIALI MIGLIORANO L'UMORE

Secondo uno studio dell'Università di Alabama portare gli occhiali non solo migliora la vista ma regala anche un po di buonumore. La ricerca è stata condotta su un gruppo di persone con più di 55 anni ed ha portato alla conclusione che portare le lenti da vista aiuta a prevenire la depressione, a sentirsi più allegri e sereni dei coetanei che, pur avendo bisogno degli occhiali non li hanno mai portati

I PRIMI DELLA CLASSE GIA' ALLA MATERNA

Uno studio americano ha stabilito che i bambini che a 4 5 anni sanno già contare, parlano bene, riescono a  stare attenti con più facilità e seguono con meno fatica le lezioni.

DIETA SALVA MEMORIA

Uno studio effettuato presso  un ospedale di Bordeaux  ha portato alla conclusione che una dieta ricca di pesce, verdura e frutta ( in particolare mele, merluzzo e broccoli) aiuta a ridurre il rischio di contrarre malattie degenerative del cervello come l'Alzheimer .(e vi pare poco?)

UN TOCCO DI ARANCIONE

I colori caldi e vivaci aiutano a combattere la depressione e la malinconia. Dopo una separazione pitturare una parete di arancione , oppure arredare la casa con candele o fiori arancioni può sicuramente risollevare il morale.

GRASSO E' BELLO

I chili di troppo non porteranno la salute ma la felicità si. Secondo un quotidiano tedesco gli uomini sovrappeso sono più di buonumore, e le donne hanno un maggiore desiderio sessuale. Infatti un'elevata quantità di grasso è in grado di stimolare la serotonina che è la sostanza del buonumore mentre nelle donne incrementa le quote di ormoni soprattutto di estrogeni alimentando la libido.

LA T-SHIRT CONSUMA ENERGIA

Secondo uno studio dell'università di Cambridge, il 60% dell'energia consumata da un capo di abbigliamento viene prodotta dal lavaggio, il che vuol dire che una tshirt riesce a consumare nella sua vita circa quattro chili di anidride carbonica, uno dei più pericolosi gas a effetto serra.

Ho consultato diversi giornali per trovare qualche curiosità ma con mia grande meraviglia non ho trovato uno studio fatto in Italia, gli Italiani sono troppo impegnati o sono troppo seri per effettuare simili studi?