Pagine

sabato 14 aprile 2012

VORREI FARE UN APPELLO

oggi è una giornata terribile, c'è un vento incredibile,pioggia, di tutto di più, quindi rigorosamente a casa. Questa mattina ero in cucina, ho acceso la televisione e ho seguito una trasmissione "paese reale",un programma di attualità che segue i problemi dei nostri giorni, quindi crisi , giovani senza lavoro .A un certo punto è stato intervistato  un ragazzo di 28 anni laureato in ingegneria senza lavoro, quanta tristezza nei suoi occhi direi quasi disperazione, mi ha colpito molto il suo sguardo  quasi senza speranza e allora mi è venuta voglia di fare un appello ai giovani e anche ai genitori.Il momento è sicuramente difficile ma non bisogna mai perdersi d'animo è quello che ho sempre predicato ai miei figli e sopratutto non bisogna aspettare che la manna ti casca dal cielo, bisogna cercare e accontentarsi di quello che al momento ti viene offerto,l'importante è lavorare, qualunque cosa ti venga proposta anche se non ha niente a che vedere con i tuoi studi ,le tue aspirazioni o i tuoi interessi.Lo so che è triste dopo tanti anni di studi e di sacrifici ma è sicuramente meglio che scaldare il divano.Organizzarsi con altri ragazzi, farsi venire delle idee, inventarsi un lavoro, collaborando potrebbe nascere qualcosa di positivo per ricostruirsi il futuro.
"Non possiamo pretendere che le  cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose.
 La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perchè la crisi porta progressi,
La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
E' nella crisi che sorge l'inventiva,le scoperte e le grandi strategie
Chi supera la crisi ,supera se stesso senza essere superato."
Albert Einstein
Forza ragazzi è una mamma che vi parla ,una mamma di 4 figli che come voi sono ancora in cerca di una loro sistemazione definitiva,però sono ragazzi che non si arrendono  davanti agli ostacoli, sono combattivi ,solari,positivi, e con genitori vicino a loro pronti a dispensare consigli incoraggiamenti.Speriamo tutti che sia un momento passeggero,che dopo la tempesta venga il sereno,vedrete che ce la faremo.