Pagine

mercoledì 20 agosto 2014

CIANFOTTA RIPIENA

Perchè cianfotta? non lo so , a casa mia si è sempre chiamata cosi e la tradizione continua, io i miei figli mangiamo la cianfotta.

Si potrebbe chiamare pizza ripiena, torta rustica , chiamatela come volete , per noi resta la cianfotta della nonna.

E' buona, gustosa, sbrigativa, io l'ho preparata in formato maxi ma si può fare più piccola per una sola persona, si può congelare e quando non sapete che cucinare togliete dal freezer una bella cianfottina, la mettete qualche minuto nel microonde e la cena è pronta.

Gli  ingredienti  sono:

1 kg di pasta di pizza
500 gr di ricotta
300 gr. di parmigiano grattugiato
300 gr di provola
200 gr di prosciutto cotto
100 gr di schiacciata

Io preparo a casa la pasta della pizza con farina di grano duro o di Kamut , qualche volta anche con farina integrale, ma se non avete tempo potete acquistarla in un qualunque panificio ed è lo stesso molto buona.

Mettete la ricotta in una ciotola impastatela con il formaggio e la la provola a pezzetti



Stendete la pasta della pizza con un mattarello e formate dei rettangoli della grandezza che preferite, riempite la pasta con il composto preparato e guarnitelo sopra con prosciutto cotto oppure schiacciata (salame piccante), io la preparo nei due modi per accontentare i diversi palati 


Quindi richiudete bene, meglio di come ho fatto io, altrimenti il ripieno fuoriesce e mettete in forno per 30 minuti



Ed ecco la mia cianfotta.

E' un'idea anche per una scampagnata, una festicciola di ragazzi, una merenda, è buona sempre la mia cianfotta.