Pagine

lunedì 16 settembre 2013

UN TRADIMENTO SI PUO' SUPERARE ?

Quando si verifica una situazione del genere, che a subirla sia un uomo o una donna, è sempre un trauma profondo, vengono messe in discussione le basi di un  rapporto .

La scoperta di un tradimento è  uno dei momenti più dolorosi della vita di una coppia, è la perdita della stima , del rispetto, della fiducia verso l'altro, tutto quello in cui si credeva va in frantumi e rimane solo una grande umiliazione e un grande senso di vuoto.

L'infedeltà rompe quel patto di fiducia su cui la coppia si fonda.

Ammettere un tradimento è  un problema per chi  tradisce, in alcuni casi il traditore si sente di essere al disopra di tutti, agisce come se fosse da solo, come se non dovesse dare conto a nessuno, è sprezzante nei confronti del partner, è inutile chiedere spiegazioni, è inutile cercare di capire.

Tradire io ? per carità il motto è negare, negare, negare sempre negare, ma nel momento in cui si viene scoperti allora il problema si inverte, in quel caso comincia lo scarico delle responsabilità, arriva la confessione ma arrivano anche le spiegazioni più assurde e bambinesche , tipo "mi hai portato tu a tradirti" questo   scaricarsi delle responsabilità è ancora peggio del tradimento in se.

L'unica regola sarebbe essere sinceri e onesti con se stessi e chiedersi il perché del tradimento .

Il tradimento non è una cosa che capita all'improvviso, come un vaso che ti cade in testa dal balcone , è una cosa programmata ed è una delle cose più brutte  che lascia ferite profonde.

E' possibile superare un tradimento?

Alcune coppie si lasciano, altre si perdonano, altre fanno finta che nulla sia accaduto, altre ancora rimangono insieme  da separati in casa, altre ancora si mettono in discussione cercando di comprendere “oltre”  il danno subito.

Secondo me si dovrebbe imparare  ad ascoltare il  cuore, e a capire se ciò che  si prova verso quella persona è ancora  amore ,quello vero. Se si sente che ancora  il cuore batte per quella persona allora bisogna guardare avanti senza mai girarsi indietro.

 Se, invece, non si riesce  a guardare avanti, significa che non c'è più amore, ma solo rabbia, rancore, in questo caso è meglio lasciar perdere senza avere paura del futuro, anzi bisogna guardare al   futuro con coraggio e serenità.

Ci sono cose che non bisognerebbe fare mai dopo un tradimento tipo:

-Voler a tutti i costi riconquistare il coniuge anche umiliandosi
-entrare in competizione con l'altra
-continuare  il rapporto con la testa rivolta al passato
-diventare cinici, che potrebbe essere uno dei risultati del tradimento, quindi estendere la propria delusione a tutti gli altri rapporti, il tradimento cambia le convinzioni sulla vita, sull'amore, sulle persone e quindi l'esperienza negativa porta ad intaccare il concetto di amore in generale.

E invece non è cosi ,bisognerebbe mettere davanti tutti  i momenti belli di una coppia, tutto quello che si è costruito insieme, pensare che fino ad un certo punto della vita è stato tutto fantastico, poi c'è stato quel piccolo incidente, ma non è la fine del mondo, può essere la fine di un  rapporto, ma nessuno potrà cancellare quella parte di vita vissuta insieme e comunque in ogni caso la vita vale sempre la pena di essere vissuta.