Pagine

giovedì 6 febbraio 2014

GNOCCHI DI SEMOLINO

E' da tanto tempo che non cucinavo questa pietanza.  Quando i miei figli erano a casa , preparavo  gli gnocchi almeno una volta settimana perché a loro piacevano molto e piacciono tutt'ora.

Mentre preparavo questo piatto non ho potuto di fare a meno di pensare ad un amico, un carissimo amico mio e dei miei figli, un ragazzo meraviglioso che alla fine aveva imparato ad odiare questo piatto perché ogni volta che decideva di fermarsi a mangiare con noi, io avevo preparato proprio gli gnocchi e quante risate ci facevamo, "signora non è che avete preparato semolino?" "ma sempre semolino mangiate?"


Non è sicuramente un piatto dal sapore forte, pepato , è una pietanza delicata ma molto gustosa.

Gli ingredienti sono

1 litro di latte
1 pacco di semolino da 250 gr.
1 uovo intero e 2 tuorli
6 cucchiai di parmigiano grattugiato
80 gr di burro
sale

Mettere a riscaldare il latte, versare a pioggia , poco alla volta il semolino, e mescolare per evitare che si formino grumi. Fare bollire per pochi minuti, aggiungere il sale e spegnere la fiamma.

Prima che il semolino si freddi aggiungere 60 gr. di burro e mescolare con un cucchiaio di legno per farlo sciogliere quindi lasciare riposare per almeno 1 ora.

Quando il semolino è freddo aggiungere le uova, il formaggio e impastare bene in modo da fare amalgamare tutti gli ingredienti.


Formare dei dischetti rotondi, porre su una teglia rivestita di carta forno e aggiungere su ognuno un tocchetto di burro e un pizzico di parmigiano




quindi mettere in forno a 180 ° per 20 minuti e servire caldi