Pagine

giovedì 20 febbraio 2014

PASSATO DI LENTICCHIE

La conoscete la storiella di Mastro Nicola? 

Mastro Nicola era una persona molto robusta, a lui piaceva molto mangiare, ma il suo medico l'aveva messo a dieta. Mastro Nicola , per ricordasi di questo triste evento, si era messo un cartellino sul letto sul quale aveva scritto "Mastro Nicola diuna domani (digiuna domani)".
La mattina Nicola si svegliava , leggeva il biglietto e tutto contento e sorridente commentava
"Mastro Nicola digiuna domani: meno male che è domani e non è oggi".

Io fino ad oggi ho fatto come Mastro Nicola, ma adesso è arrivato il momento di fare seriamente, quindi da oggi  sono ufficialmente a dieta. Mi sono resa finalmente conto  che devo creare un argine per evitare che il fiume straripi, quindi ricette vegetariane, alcune inventate come   questa che vi propongo e che nonostante tutto non è venuta male.

Non è sicuramente il gusto che preferisco, io amo i sapori forti gustosi , ma per un po mi dovrò accontentare di cibi  meno saporiti, e adesso vi do gli ingredienti


per 4 persone

400 gr di lenticchie
4 pomodorini
2 cipollotti
3 carote
1 patata
1 gambo di sedano
brodo vegetale
olio extra vergine


Ho lavato le lenticchie e tutte le verdure , ho messo a bollire tutto insieme in una pentola con acqua e ho fatto cuocere per un'ora.
Prima di spegnere ho aggiunto un cubetto di brodo vegetale naturale, che avevo preparato qualche mese fa e conservato in freezer nei cubetti di giaccio. Ho fatto insaporire per 10 minuti e ho spento.
Quindi ho messo tutto nel passaverdura, 


ho servito in una ciotolina, ho condito con un cucchiaino di olio extra vergine e ho accompagnato con una fetta di pane ai cereali.

Questo è stato il mio pranzo, a fine dieta vi dirò se i miei sacrifici hanno avuto successo.