Pagine

giovedì 19 luglio 2012

 "ANGELO" IL MIO AMICO


Viviamo in un mondo corrotto,un mondo dove ogni giorno si registrano episodi di una ferocia incredibile,un mondo privo di morale e i ragazzi sono senza ideali; un mondo dove ogni giorno si tramano falsità inganni, un mondo che non conosce la bontà e disconosce il vocabolo "solidarietà".


Siamo circondati da gente che venderebbe l'anima pur di arrivare, pronta a colpirti alle spalle.
Per sfuggire a queste brutture,   io mi sono creata il mio mondo segreto ,un mondo incantato dove rifugiarmi quando mi sento sola e la vita si fa pesante , mi piace rifugiarmi e pensare, mi piace ricordare ,mio padre e mia madre due persone che hanno dato tanto amore, due persone pulite,due persone semplici, molto religiose che mi hanno insegnato l'amore all'angelo custode.


Ognuno di noi abbiamo il nostro Angelo anche se non lo vediamo.


Io me lo immagino proprio come nelle descrizioni , la veste candida, lo splendore della sua luce, l'aureola lucente e le ali che si innalzano verso il cielo.


L'angelo è una presenza rassicurante che ci protegge, ci avvolge , ci illumina e a volte ci rasserena. E' una presenza discreta, invisibile.


Gli angeli sembrano suscitare grande interesse, forse perchè ci sentiamo sempre più soli, e allora abbiamo bisogno di sapere che vicino a noi c'è sempre qualcuno pronto a sorreggerti nell'incertezza e nel dubbio, pronto a confortarti nella disperazione, a farti scudo contro chi vuole farti del male; occorre solo
che il nostro cuore sia aperto al bene, che sia disponibile al rispetto degli altri, all'amore , quindi sia disposto a ricevere il suo Angelo.